A tavola per prevenire i tumori

photo credit: www.flickr.com/photos/fontina/6933038764/" -http://photopin.com
Di seguito una introduzione con frammenti di importanti articoli sulla alimentazione e prevenzione, per muovere i primi passi verso una alimentazione consapevole, che deve partire fin dalla più giovane età con una svolta decisiva non solo di cosa mangiare a tavola, ma anche di come approcciarsi ai cibi. 
Fonte e testi citati come consentito dalle testate giornalistiche.

Antonio Moschetta, scienziato Airc, ne ha trattato i temi a Venezia durante la X Conferenza mondiale `The Future of Science´, promossa come ogni anno dalle Fondazioni Umberto Veronesi, Silvio Tronchetti Provera e Giorgio Cini.
«Alcuni studi epidemiologici - ricorda - indicano che l'aumento dell'obesità e della sindrome metabolica, la sedentarietà e il consumo prolungato e serale di cibi ad alto indice glicemico ci abbiano resi più inclini allo sviluppo di tumori». In altre parole, «mangiando alimentiamo le cellule tumorali e ne favoriamo la proliferazione».
  
Tuttavia, anche se non è mai troppo tardi per smettere di fumare, iniziare a seguire un'alimentazione più sana, praticare un'adeguata attività fisica e iniziare ad utilizzare il profilattico, prima si corre ai ripari e meglio è. Per questo gli esperti hanno ricordato l'importanza di stili di vita mirati alla prevenzione sin da giovani. “Troppo spesso gli anni della scuola coincidono con alcune cattive abitudini, ma sui banchi si possono e si devono apprendere anche nozioni legate alla salute, al benessere e agli stili di vita sani”, ha dichiarato il calciatore del Torino Antonio Nocerino, che ha partecipato all'iniziativa torinese. “Vogliamo far capire che la vera sfida contro il cancro inizia da giovani – ha invece sottolineato Mario Airoldi, coordinatore regionale Aiom in Piemonte – L’importanza di un corretto stile di vita, fin da ragazzi, è ampiamente dimostrata nella prevenzione oncologica”.
Fonte: http://www.salute24.ilsole24ore.com/articles/17039-cancro-e-prevenzione-ecco-i-vizi-capitali-da-mettere-al-bando

Progetti di studio sulla alimentazione:
Miracol, coordinato da Andrea De Censi, responsabile dell’Oncologia medica dell’Ospedale Galliera di Genova. -
 See more at: http://nova.ilsole24ore.com/progetti/il-cibo-come-medicina#sthash.RZL8BQYE.dpuf

E-book #senonlosai
#Senonlosai del professor Alberto Luini senologo e direttore di senologia dell'Istituto Europeo di oncologia un ebook facente parte del progetto Smartfood promosso da Ieo - Prevensione a tavola
una serie di domande e risposte per la prevenzione del seno.
Il costo è di soli 99 centesimi!!! Come un caffè al bar :)

Alcune Buone regole da adottare a tavola:
  • E' assodato che la dieta mediterranea è la migliore in termini salutistici.
  • Mangiare in modo da non avvertire la sensazione di sazietà.
  • Non allungare gli orari in cui si pranza, in termini di orari spostati sempre più in là: l'organismo ha dei tempi biologici che vanno rispettati. 
  • mangiare molta verdura e frutta cruda e di stagione.
  • Bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.
  • Adottare una dieta variata con il sette colori.


Annunci
Share on Google Plus

About marisa forzani

Rimanere sani: un progetto per diffondere risorse, pensieri, bibliografia per vivere sani e per affrontare la vita con entusiasmo e coraggio.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento